Sessualità e gravidanza nelle malattie reumatiche: opinioni a confronto - Il punto di vista di paziente e medico

Data: sabato 28 maggio 2016

Già svolto

Data scadenza registrazione: venerdì 27 maggio 2016

Sede: AC HOTEL PISA, Via delle Torri 20

Destinatari: Medico chirurgo – reumatologia, med. interna, allerg. e immunologia clinica, ginecologia e ostetricia, andrologia, endocrinologia, nefrologia, med. generale, psichiatria Fisioterapisti, Infermieri Psicologi Terapisti occupazionali

Responsabile scientifico: Prof.ssa Marta Mosca
Programma scientifico.

Durata ore: 4, Crediti ECM: 4, Costo: 0,00

Dettagli

Le malattie reumatiche, in particolare artrite reumatoide e spondiloartriti, colpiscono frequentemente soggetti giovani in età fertile. Ne consegue che tali patologie hanno un impatto importante sulla qualità della vita dei pazienti e su molte sfere della vita personale, quali la vita di relazione, di coppia e la pianificazione familiare.

La programmazione della gravidanza, un counseling pre-concezionale adeguato, uno stretto monitoraggio clinico della malattia reumatica durante la gravidanza e il puerperio rappresentano gli elementi fondamentali della gestione da parte del reumatologo di un momento così delicato e particolare della vita della donna. Oltre a questo numerose altre tematiche della sfera sessuale e riproduttiva vengono vissute dalle pazienti; tra queste, per esempio, l’infertilità o, d’altro lato, la necessità del controllo anticoncezionale, la menopausa precoce, le difficoltà nell’organizzazione familiare e nella vita di coppia.

Proprio per la molteplicità di tali tematiche, è di fondamentale importanza che esista un team multidisciplinare in grado di supportare ed accompagnare il paziente affetta da malattia reumatica e la coppia in generale. Di qui la necessità che vi sia un costante dialogo collaborativo tra le varie figure professionali con cui il paziente si interfaccia. Dalla pratica clinica emerge sempre più spesso la necessità di implementare la discussione delle problematiche inerenti la sfera sessuale e riproduttiva nell'ambito della comunicazione reumatologo/paziente con malattia reumatica.

Da queste considerazioni nasce l’idea di un incontro aperto medici-pazienti focalizzato su queste tematiche in modo che i pazienti possano trovare risposte ai propri quesiti, capire le risorse che sono a loro disposizione e i percorsi che possono seguire.

Il programma sarà suddiviso in sessioni durante le quali reumatologi ed immunologi con esperienza nella gestione della gravidanza e delle problematiche ad essa correlate, ostetrici e ginecologi, andrologi ed endocrinologi affronteranno i vari aspetti legati alla sfera sessuale e riproduttiva da diversi punti di vista.

Ogni sessione sarà organizzata congiuntamente agli organi direttivi dell’Associazione ATMAR onlus, l’associazione Toscana di malati reumatici che da sempre si impegna nell’organizzazione di eventi incentrati sul malato e sulle numerose sfaccettature delle patologie reumatiche.