Corso di ecografia 'La sinovite: aspetti ecografici nell'AR e nell'AP'

Da: mercoledì 26 giugno 2013 a venerdì 28 giugno 2013

Già svolto

Data scadenza registrazione: sabato 15 giugno 2013
Scheda iscrizione

Sede: UNITA' OPERATIVA DI REUMATOLOGIA, OSPEDALE SANTA CHIARA DI PISA

Destinatari: REUMATOLOGI, MEDICI DI MEDICINA INTERNA

Responsabile scientifico: DR. ANDREA DELLE SEDIE
Programma scientifico.

Durata ore: 17, Crediti ECM: 25, Costo: -

Dettagli

L’ecografia rappresenta oggi una metodica di imaging sempre più importante nella valutazione del paziente reumatologico. Irecenti progressi tecnologici compiuti nel campo dell’ecografia muscolo scheletrica, con la produzione di macchine migliori e di sonde a più alta frequenza (10-15 MHz o anche superiori) hanno permesso di ottenere immagini di miglior qualità e risoluzione (inferiore al millimetro), determinando quindi una più ampia diffusione di questa metodica.

Sebbene l’impatto dell’ecografia sulla diagnosi o sulla scelta terapeutica nei pazienti con malattie reumatiche non sia ancora stato ben definito, essa migliora la capacità di porre diagnosi clinica, permettendo l’esatto riconoscimento delle strutture anatomiche colpite dai processi infiammatori (sinovite, borsite, tenosinovite, entesite) anche di minima entità (difficilmente rilevabili col solo esame obiettivo anche per reumatologi esperti). Grazie alle metodiche Doppler esiste inoltre la possibilità di valutare il grado di vascolarizzazione della struttura studiata e, quindi, il grado di attività del processo infiammatorio. Grazie a queste caratteristiche, l’ecografia risulta di fondamentale aiuto per instaurare una terapia adeguata e tempestiva.